Gli effetti della denatalità al Sud

Gli effetti della denatalità al Sud

Gli effetti della denatalità al Sud

Il Presidente SVIMEZ Adriano Giannola interviene nell'articolo di apertura, scritto dal giornalista Eugenio Occorsio, del settimanale economico de laRepubblica, Affari & Finanza, sul tema "Se le culle restano vuote, Italia a picco, in trent'anni il Pil crollerà del 20%". Giannola sostiene che "nel 2050 l'Italia si ritroverà con un Pil inferiore per il 20% dell'attuale, e per il 40% al Sud". Secondo il Presidente SVIMEZ, "la matematica e la proiezione statistica non perdonano. Il Mezzogiorno perderà 5 milioni di abitanti e sarà ridotto a un'espressione geografica. A meno che non si intervenga in modo deciso".

 

 

Giannola ad Affari & Finanza

Articoli correlati

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close