Giannola su effetti Covid-19 nel meridione

Giannola su effetti Covid-19 nel meridione

Giannola su effetti Covid-19 nel meridione

Il Presidente della SVIMEZ Adriano Giannola è il protagonista della nuova puntata di giovedì 21 maggio  in Tv del ciclo di trasmissioni "Effetti economici e sociali del Covid-19", curato da Giuseppe Castellini.
Quello con il Presidente Giannola accende un faro sul Mezzogiorno, da un ventennio abbandonato a se stesso dopo la fine dell’intervento straordinario, con numeri e prospettive da brivido, che il Presidente SVIMEZ presenta, come la perdita di 2 milioni di abitanti dal 2000 al 2018, un arretramento di Pil mastodontico, indicatori sociali molto gravi, la prospettive di perdere 5 milioni di forza lavoro nei prossimi 50 anni, la penalizzazione subìta negli investimenti pubblici. E senza la ripartenza del Mezzogiorno non riparte l’Italia. Insomma, una Questione Meridionale da rilanciare, "con la SVIMEZ, che è l’Istituto in assoluto più accreditato in termini di Mezzogiorno, in prima fila con proposte precise e concrete", come è detto nel corso della trasmissione.
Le puntate del ciclo Tv, prodotte da Nuovo Giornale Nazionale Tv (NGN Tv) in collaborazione con l’Agenzia di informazione economica e sociale Mediacom043, sono curate da Giuseppe Castellini. La direzione tecnica è di Gamma Multimedia Italia di Roberto Sportellini. Nelle precedenti interviste i protagonisti sono stati: Treu, Cottarelli; Tremonti; Tajani; Tesei; Damiano, Merloni, presidente Anac; Signorelli; Rinaldi,; Ambasciatore Vento; Galli; De Nicola; Gallinella; Morroni; Cotana; Polinori, Fioroni; Marelli; Travaglini; Corrocher, Lorenzin; Morese; Pardi; Masi; Giannangeli; Petruzzi; Marini; Coco, Tondini; Piastrelli; Casavecchia.

 

 

 

Articoli correlati

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close