Emigrazioni, Quaderno SVIMEZ n.67

Emigrazioni, Quaderno SVIMEZ n.67

Emigrazioni, Quaderno SVIMEZ n.67

Il “Quaderno SVIMEZ” numero 67 si occupa delle emigrazioni in generale e di quelle che riguardano l’Italia. La trattazione delle prime è necessaria sia perché esse hanno importanza in sé sia perché quelle riguardanti il nostro Paese vanno inquadrate nell’ambito più generale del fenomeno delle migrazioni di altri popoli delle quali condividono spesso molti aspetti, pur diversificandosene per altri versi. L’analisi ha una dimensione temporale. Si pensa, infatti, che molti aspetti della realtà attuale debbano essere illuminati dall’analisi storica: soltanto collocando i fenomeni che abbiamo sotto gli occhi in un tale tipo di analisi è possibile comprenderne la natura e, soprattutto, indicare politiche opportune anche sul piano dell’equità. Formano, perciò, oggetto di analisi in particolare le migrazioni della prima globalizzazione e quelle più recenti, con l’indicazione delle cause relative. L’evoluzione delle migrazioni italiane in questo arco di tempo è stata caratterizzata dal passaggio dall’emigrazione di lavoro manuale a quella di lavoro intellettuale, mentre i lavori manuali meno qualificati sono passati nei tempi recenti a lavoratori immigrati nel nostro Paese. L’imponenza dei flussi di immigrazione non può essere affrontata con le politiche attuali e il lavoro si conclude perciò auspicando una politica a livello europeo e mondiale.

E' possibile scaricare il Quaderno n.67 a questo link.

Articoli correlati

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close